La mia vita con un po' troppo testosterone per casa...
Ho modificato la grafica del blog. Quella sullo sfondo è l'incasinatissima libreria di casa Piselloni...

mercoledì 22 agosto 2012

Ho letto: La cacciatrice di ossa

Ci sono dei libri che io definisco “da ombrellone”, libri leggeri, senza impegno, senza pretese, adatti a soddisfare la voglia di leggere ma senza sforzare troppo il cervello già in fumo per la calura estiva.
Katy Reichs rientra a pieno titolo nella categoria. I suoi romanzi sono privi di spessore, prevedibili, a tratti banali, seguono sempre lo stesso schema narrativo. Eppure li adoro perché per me vogliono dire estate, vacanze, sole, dolce far niente.

Nessun commento:

Posta un commento