La mia vita con un po' troppo testosterone per casa...
Ho modificato la grafica del blog. Quella sullo sfondo è l'incasinatissima libreria di casa Piselloni...

venerdì 10 maggio 2013

Di possibili catastrofi



Questo mese ho fatto una cazzata.
Nel senso che due sabati fa, il 27 per la precisione, quando io MaschioAlfa abbiamo aperto gli occhi contemporaneamente alle 6 di mattina e abbiamo realizzato che:

  1. entrambi i nostri figli dormivano;
  2. il Paio miracolosamente giaceva ancora nel suo lettino al piano di sotto e non, come al solito, di traverso nel lettone;
  3. avevamo voglia di quellacosalì
quando lui mi ha chiesto “Possiamo fare senza?”, io, con la lucidità che può avere una sveglia da due minuti, e con il desiderio di quellacosalì che effettivamente si faceva strada, ho fatto un rapido logaritmo e ho risposto SI’!
E così via alle danze. E a dire il vero anche il pomeriggio.
Poi però, recuperato un fil di senno, calendario alla mano mi sono resa conto che forse sicura sicura proprio non ero e che una remota possibilità che fosse successo il patatrac effettivamente c’era.

Ok, niente panico, non può essere. Ma stiamo scherzando? Un altro? Al lavoro sarebbe un casino. E poi, aspetta che prendiamo la tabella cinese…no no cavoli, sarebbe un maschio! E dove lo mettiamo? E se non dorme? E poi nasce in gennaio, per carità, col freddo
.
Ieri, alla fine, sono arrivate. Sospiro di sollievo e salmi di ringraziamento a Quello lassù.
Ma in un angolino del mio cuore, qui in basso, è rimasto un non so che di amaro, una punta di delusione che non se ne vuole proprio andare.
Cosa vorrà dire?

25 commenti:

  1. che è sempre così... abbiamo una paura fottuta del se, ma in fondo in fondo ci stavamo già preparando!
    ps. che è sta storia del calendario cinese??!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una tabella che gira in rete, basta che googli "Tabella cinese" e ti viene fuori. Praticamente incrocia il mese di concepimento con l'età della madre e ti viene fuori di che sesso sarà il bambino. Con me ha azzeccato entrambe le volte...

      Elimina
  2. Vuol dire che quando c'è amore niente ci spaventa davvero!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco...hai centrato il punto! Hai proprio ragione...
      Ma TU come stai?!?!?!?!

      Elimina
    2. Bene, lo,dico piano piano, ma Bene!!!!

      Elimina
  3. a volte sarebbe più facile se la vita decidesse per noi...
    darling

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero...Anche perché sono convinta che l'ignaro papà ne sarebbe stato comunque entusiasta!

      Elimina
    2. è vero...i papà riescono sempre ad essere entusiasti!!!

      Elimina
  4. Ihihihiihihhihi...mi fai morire dal ridere!!!! Bè alla prossima che almeno sia femmina, no???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appunto! Aspetta che riguardo la tabella cinese e vediamo quando esce F....

      Elimina
  5. Diciamo che abbiamo vissuto la stessa cosa ...piu' o meno ...è che a me il calendario cinese mi dava F ..e io quel non so che nel cuore ce l'ho da talmente tanto che quasi quasi mi fa male ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma se è tanto tempo che c'è e ancora non è sparito...magari è qualcosa di più! Che dici? Potresti concretizzarlo... Io in realtà ancora non sono sicura, ma se fossi certa che è femmina...

      Elimina
    2. Diciamo che pure qui a esser certi che sia femmina .... ;D
      il fatto è che mio marito non è d'accordo e le due volte che abbiamo rischiato di far "tre" mi ha detto senza troppi giri di parole : e ora non rompere!!
      Ma ti pare o_O ? troppa responsabilità per una cosa cosi importante

      Elimina
  6. Io il terzo non lo posso fare per tutta una serie di motivi, di cui uno non superabile, però sarebbe bello e ogni tanto lo sogno. E quindi ti capisco!
    Tifo per la femmina, dai, buttatevi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente noi non abbiamo nessun motivo insuperabile per rinunciarci.
      Comunque ho il presentimento che sarebbe un terzo maschio...

      Elimina
  7. Il calendario cinese con me ci ha azzeccato solo la prima volta. Però se quell'angolino proprio non ne vuole sapere di stare zitto.......io inizierei a pensarci seriamente! Comunque sembra il racconto di come è stata concepita la mia prima bimba: ricordo ancora il mio "tranquillo è troppo presto".....e per il primo anniversario di matrimonio avevo un fagottino rosa di 15 giorni in braccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In quei momenti lì non siamo tanto brave a fare i conti...

      Elimina
  8. Eh, ti capisco. La voglia di cuccioli è sempre forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' che sono tanto bellini, così piccoli e profumati...
      Io spero comunque che arriverà un giorno in cui guarderò un neonato e dirò "Che bello", senza necessariamente desiderarne uno...

      Elimina
  9. :) Bè, avevi già scritto se non ricordo male che non ti dispiacerebbe un terzo... perchè non ci pensate seriamente?

    RispondiElimina