La mia vita con un po' troppo testosterone per casa...
Ho modificato la grafica del blog. Quella sullo sfondo è l'incasinatissima libreria di casa Piselloni...

giovedì 6 dicembre 2012

Cartella clinica di un vecchio televisore

La televisione di casa Piselloni si è spenta.
Non nel senso che qualcuno ha premuto il tasto rosso del telecomando e l'ha spenta. Nel senso che si è suicidata. Ieri pomeriggio mi apprestavo, sola soletta, alla visione di Una mamma per amica quando ho sentito uno strano POP e poi buio. Ogni tentativo di rianimarla è stato vano.

La televisione di casa Piselloni è un regalo di matrimonio, risalente ad otto anni fa. E' un modello vecchio, ancora col tubo catodico, povera, ma ha sempre funzionato da Dio, reggendo indenne anche l'avvento del digitale terrestre.

Oggi aspettiamo la visita del nostro elettrecista di fiducia e vedremo se riuscirà a compiere il miracolo e a riportarla alla vita o se sarà costretto a dichiararne ufficialmente il decesso.
Onestamente non so cosa sperare. Se sia meglio risparmiare soldi e tenerci un televisore funzionante o aprire il portafoglio ma regalarci, finalmente, uno schermo ultrapiatto.

Ciò che conta è che ieri la famiglia Piselloni è rimasta tutto il pomeriggio e tutta la sera senza quella che pensavamo fosse una compagna insostituibile. Sbagliavamo di grosso. I cartoni animati del pre cena sono stati felicemente sostituiti da giochi sul lettone col papà, mentre i Barbapapà del pre nanna sono stati altrettanto felicemente sostituiti da una favola fantascientifica di navi e capitani e tempeste.
Al momento della nanna Checco ha detto "Sai papà, oggi sei stato proprio bravo!".
Non che in altri giorni queste cose manchino, per carità, non chiamate subito Tata Lucia. E' che, effettivamente, bisognerebbe che più spesso riuscissimo a fare a meno della TV. Mea, anzi, nostra, culpa.

Per la cronaca la sottoscritta si è addormentata sul divano anche senza la televisione accesa. Prova che non è il palinsesto soporifero, sono io che sono proprio senza speranze...

12 commenti:

  1. Per me che abitavo lontana dai miei prima di lavorare e avevo il bimbo piccolo nn è stato facile nn accendere mai la tv e lasciarlo, anche solo 5 minuti, incantato lì davanti per fare qualcosa (la pipì da sola è una di quelle!!!)ma oggi sono contenta di poter tenere la tv spenta la maggior parte della giornata e fare altro (impegnativo lo so) col piccolo. Bravi voi che siete riusciti a supplire a questa mancanza, ciò che sembra difficile poi per un genitore nn lo è mai così tanto! ;-)ciao Marinella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo le fredde giornate invernali non aiutano certo. D'estate si è sempre fuori, ma adesso siamo costretti a starcene chiusi in casa. La televisione aiuta eccome!

      Elimina
  2. Hai ragione dovremmo tenerla più spenta. Ma non è sempre facile, sebbene uno si dia delel regole e permetta di vederla per poche ore al giorno, poi ti ritrovi ad accenderla se devi cucinare e nel frattempo non puoi stare attenta al bambino, se devi dargli da mangiare e l'unico otivo per mandare giù un boccone è topolino, etc. Sicuramente è sostituibile. Noi ad esempio dopo cena giochiamo e guardiamo qualche libretto. Ma poi nel momento del sonno vuole vedere hippo and the dog sul cellulare. Ah, sta cavolo di tecnologia.
    Voto per lo schermo ultrapiatto. Della serie, poco si, ma buono.
    Raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per noi, ad esempio, è importante al mattino. Entrambi i miei pupi si svegliano con una luna che non ti dico. Mettere su il dvd di cars è spesso l'unico modo per farli stare tranquilli ed arrivare senza sclerare all'uscita di casa...
      Poi io dico che ha più senso averla e tenerla spenta piuttosto di non averla proprio...

      Elimina
  3. la regola dei venti minuti (dopo cena sua per preparare la nostra, visto che sto sempre sola) viene a volte disattesa... dipende dalla forza della mamma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già! Come dicevo sopra adesso che è inverno trovare qualcosa da fargli fare mentre tu cucini o lavi i fornelli, o fai pipì è davvero difficile!

      Elimina
  4. Che poi in tv, c'è sempre meno da vedere!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non me ne parlare... Poi noi non abbiamo sky e dobbiamo accontentarci dei soliti canali, uno schifo!

      Elimina
  5. All'ultimo trasloco siamo rimasti un mese senza tv, pochissima nostalgia e ci siamo talmente abituati che ora che l'abbiamo di nuovo tra noi, non l'accendiamo mai!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravi!!! Io non so se avrei questa forza di volontà...

      Elimina
  6. Le prime settimane nella casa nuova siamo stati senza tv e senza pc. I primi giorni ho avuto segni e sintomi di una perfetta crisi d'astinenza. Ma una volta disintossicata...
    Ora mi dispiace perfino che sia tornato tutto alla "normalità", perché è vero: ci son cose che pur non mancando, senza tv in mezzo te le godi comunque di più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Durante il giorno posso anche farne a meno, ma la sera, messi a letto i pupi, riordinato un po' la casa, ho proprio bisogno di divano e tv, così senza impegno, senza fatica per la mente, in modo da smaltire le tossine della giornata...

      Elimina