La mia vita con un po' troppo testosterone per casa...
Ho modificato la grafica del blog. Quella sullo sfondo è l'incasinatissima libreria di casa Piselloni...

martedì 4 dicembre 2012

Verso il Natale



In casa Piselloni si è cattolici. Magari poco praticanti ed un tantino anticlericali, ma cattolici. Il che vuol dire che si crede in Dio, in Gesù ed in tutte quelle cose lì.
Il che vuol dire che per noi il Natale, oltre ad essere Babbo Natale, albero, candele rosse, biscotti alla cannella, è anche la nascita di Gesù.
Quest’anno, per la prima volta, ho voluto raccontarne la storia a Checco, che ormai ha l’età per capire qualcosina. Ed ho voluto fare un presepe come si deve.

Apro una parentesi. Ma è mai possibile che dopo aver girato quattro cartolerie l’unico negozio in cui sia riuscita a trovare le statuine sia un megastore cinese? Chiusa la parentesi.

Per rendere la preparazione del presepe un gioco per i bambini ho pensato di abbinarla al calendario dell’avvento: in pratica per tutto l’avvento ogni sera i bambini apriranno un pacchettino e dentro troveranno una statuina (oltre ad un paio di caramelle). La sera della Vigilia dentro il pacchetto ci sarà ovviamente Gesù Bambino.

Per realizzarlo, non essendo un granché nelle attività manuali, ho comperato dei sacchettini rossi, ci ho appiccicato sopra qualche sticker natalizio e il numeretto, ho inserito la statuina e le caramelle ed ho attaccato il tutto al camino con dei pezzettini di scotch.
 
Ho anche comperato un libricino all’uopo, ma Checco, per il momento, preferisce la storia di Pinocchio…

 E poi… torte fatte in casa

 Divano e patatine

 Decorazioni fai da te


 …e la casa, a modo nostro, si prepara al Natale…

 
…alla fine…si accende l’albero!


17 commenti:

  1. Risposte
    1. Solo io e Checco, in realtà. Paio è troppo piccolo, e mio marito...figurati che lo chiamo Grinch, non sente per niente lo spirito natalizio e soprattutto odia tutto ciò che ha a che fare con la parola decorazione!

      Elimina
  2. Anche per noi, più che Babbo Natale, c'è Gesù Bambino. Abbiamo comprato un libricino sulla natività ed è stato un successo, lo stiamo leggendo in continuazione e con le statuine del presepe mimiamo la storia. Per natale sotto l'albero ci sarà anche l'arca di Noè, con tutti gli animali e con la sua storia, chissà se gli piacerà!!!!! Oltre a questo sono una frana per il resto, decorazioni e torte in particolare!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per trovare il libro su Gesù Bambino non sai che fatica. E quello che ho trovato a Checco non piace...
      Bellissima l'idea dell'arca di Noè! E' un'altra storia che dovrò raccontare ai pupi.

      Elimina
    2. Per l'arca di Noè dai un occhiata su questo sito www.orsopoetagiocattoli.it , l'ho comperata li.

      Elimina
  3. che splendida aria si respira in casa piselloni! Merita proprio un premio! Devi solo passare sul mio blog e leggere il mio ultimo post "Una Quasi Mamma Affidabile" :)

    RispondiElimina
  4. Mi sono letta tutto il tuo blog, e mi é piaciuto un sacco!!
    Anch'io mamma di due pisellini ( uno un po' piú grande di Checco,l'altro un po' piú piccolo di Pa) ...mi sono ritrovata in tante, tantissime delle cose che racconti, e in piú di un'occasione mi hai fatto davvero sorridere!
    Torneró a seguirti di sicuro

    Ciao Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Piacere di conoscerti! E grazie di essere passata...

      Elimina
  5. Mmmmmm voelvo dire Paio, ovviamente...maledetta tastiera! :)

    RispondiElimina
  6. Bello! siete già in veste natalizia allora!
    Noi aspettiamo il 7. cioè, io aspetto il 7.
    Credo che agli altri 3 membri della famiglia non possa importare di meno... chi per un motivo, chi per l'altro. :((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fosse per me inizierei già a metà novembre! Io il Natale proprio lo amo, forse perché ho ancora nel cuore tutti i Natali da bambina con la famiglia (nonni, zii, cugini) riunita al completo...

      Elimina
  7. Trovo geniale l'idea del calendario del l'avvento abbinato al presepe! Quest'anno ormai me lo gioco "male", visti trasferimenti, cambiamenti e arrivi previsti, ma come ho fatto altre volte, mi salvo l'idea per il prossimo anno!

    RispondiElimina
  8. Ma che bella questa idea! Anche io sono 1 po' un disastro in fatto di manualità e decorazioni.....però questa è semplice e molto carina! e i bimbi apprezzano???

    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, tasto dolente. A loro non gliene può fregà de meno... Io continuo ad insistere, speriamo che per il 24 qualcosa abbiano capito...

      Elimina
  9. Bellissima l'idea delle statuine nei sacchetti!!!
    Noi, come da tradizione, faremo tutto l'8... temo solo la reazione di Sam quando vedrà le palline di vetro... vorra lanciarle? Help!

    RispondiElimina