La mia vita con un po' troppo testosterone per casa...
Ho modificato la grafica del blog. Quella sullo sfondo è l'incasinatissima libreria di casa Piselloni...

venerdì 18 gennaio 2013

Scioperi vari



Ultimamente a casa Piselloni va di moda scioperare.
Prima di Natale, forse ricorderete, hanno scioperato gli elettrodomestici. Tutti. Contemporaneamente.
Televisione.
Lavastoviglie.
Lavatrice.
Aspirapolvere.
Computer.
Smartphone.
Tirando le somme il risultato è questo:
Lavastoviglie OK, riparata con soli 20 €.
Lavatrice Idem.
Computer No problem, riparato Gratis.
Aspirapolvere MORTA, acquistata una nuova più piccola ma molto molto più maneggevole ad una accettabile cifra di 80 €.
Televisione: MORTA. Mi dispiace? Lo devo proprio dire? Neanche un pochino. Perché sotto l’albero è arrivata una fantastica Smart TV che appena imparo ad usarla per bene vi spiego anche cos’è.
Smartphone: ancora in riparazione. Il tecnico del negozio non è riuscito a far nulla per cui, mi hanno detto, l’hanno mandato alla Nokia. Il che spero non voglia dire che l’hanno mandato in Finlandia che se fosse così lo rivedrei col disgelo.

La settimana scorsa hanno scioperato gli apparati digerenti di tutta la famiglia: è passato il virus intestinale ed ha fatto strike, tutti noi 4 più tutti e 4 i nonni più tutti e 3 gli zii… I bambini sono quelli che ovviamente ne hanno risentito di più, tanto che, a distanza di qualche giorno si verificano ancora inondazioni di vomito e tsunami di cacca.

In questi giorni stanno scioperando pure i miei neuroni: una mattina, dio solo sa perché, ho iniziato a canticchiare ai bambini “Sei come la mia moto”, avete presente? Jovanotti 1989. I bambini, maschi fino alla punta dei capelli, hanno immediatamente trovato la cosa di loro gradimento, tanto da costringendomi a cantarla ad oltranza. Visto che la mia conoscenza della canzone si limitava al ritornello ho pensato bene di far loro vedere il video su Youtube direttamente dalla nostra televisione (sì, perché una Smart Tv è proprio questo che fa, si collega ad internet….). Davvero, me possino. Si svegliano la mattina e ancora prima dei biscotti mi chiedono LA MOTO, due, tre, quattro volte di fila, pure nella versione di Fiorello al Più grande spettacolo dopo il weekend. Ora, Jovanotti è anche tanto carino e ultimamente ha scritto anche canzoni veramente belline. Ma la mia moto è uno strazio.
Se non ci credete vi metto il link:
https://www.youtube.com/watch?v=clHDwtUjYy8

11 commenti:

  1. mazza... tranquilli giorni di paura!
    cmq, si , Lorenzo della prima ora oggi non si può sentire!

    RispondiElimina
  2. Ci credo ci credo!!!!! ....ma mi sa che una volta me lo guardo!!!!

    RispondiElimina
  3. E vi prego di fare caso all'esilarante gag di Francesco Salvi...

    RispondiElimina
  4. Sempre meglio dei Due leocorni che sta andando per la maggiore da me!

    RispondiElimina
  5. Qua il tormentone delle vacanze è stato "signor Pino di Natale"..che sarebbe anche carina ma cantata 100 volte al giorno..inizia un po' a stufare..................

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già...è la ripetizione ad oltranza che rompe proprio le palle...

      Elimina
  6. ciao casa piselloni! Avete iniziato il nuovo anno con tanti cambiamenti "elettronici"! Riguardando il video di Jovanotti mi sono sentita... vecchia!!! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. Appena hai citato la canzone ho pensato di farla sentire anche a loro.
    Poi mi hai fatto subito cambiare idea!
    Noi restiamo coi dinosauri, almeno quelli stanno zitti ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, siamo lì, se guardi il video ti sembra di tornare indietro al Giurassico...

      Elimina