La mia vita con un po' troppo testosterone per casa...
Ho modificato la grafica del blog. Quella sullo sfondo è l'incasinatissima libreria di casa Piselloni...

lunedì 3 settembre 2012

Io odio Peppa Pig


Ho spesso letto tra i mummy blog commenti entusiastici a Peppa Pig, cartone animato di spicco nella programmazione di Rai Yoyo.
I miei figli la adorano, MaschioAlfa pure, io la odio.
  1. Peppa è insopportabile, è una femminuccia saccente ed egocentrica. Mi fa ringraziare il cielo di avere due maschi.
  2. Papà Pig e Mamma Pig non si arrabbiano MAI, passano il tempo a ridere e a sporcarsi di fango. Non è reale, i bambini dovrebbero saperlo. Vuoi mettere quanto siano molto più simpatici i genitori di Pingu?
  3. George è un frignone che dice solo “Dinosauro”. Che palle.

Ci sono poi altri cartoni animati che ODIO. Non metto in discussione il fatto che siano fatti bene, che siano perfetti per i bambini, che abbiamo persino una valenza educativa. Semplicemente io, vedendoli con occhi adulti, li odio.
  1. IL POSTINO PAT. Dunque, c’è questo paesino scozzese, Greendale, dove vivono sì e no 30 persone e 40 pecore. Eppure lo Stato stipendia un postino che ogni giorno consegna lettere e pacchetti e che considera il suo lavoro una missione affidatagli dal Padre Eterno (o dalla Regina). Tra l’altro questo Pat è così buonista, finto modesto e politicamente corretto da risultare insopportabile, tanto più che deve sempre essere al centro dell’attenzione manco fosse il Sindaco del villaggio.
  2. IL TRENINO THOMAS (in onda su Cartoonito). Scritto da un reverendo, e si vede. Tutto gira intorno a questi treni il cui unico scopo è compiacere il loro padrone, il capo delle ferrovie. Immancabilmente combinano un guaio che ha delle nefaste conseguenze, vengono redarguiti, si pentono con un mea culpa e provano a rimediare. Alla fine tutti sono contenti perché hanno fatto il loro dovere. Emblema di una società capitalista, borghese e conservatrice.
  3. EVVIVA SANDRINO. Anche questo un insopportabile maniaco di grandezza, so tutto io, so’ er mejo, che risolve i misteri di Sgobbonia. Ma per favore…
  4. VAN DOGH. Quello che non sopporto di questo cartone animato è che gli autori devono averlo scritto e realizzato in cinque minuti davanti a una ciotola di patatine. Tutte le puntate sono esattamente uguali tra loro, l’unica cosa che cambia è il disegno sulla tela. Capirai che fatica.

Invece amo, ma proprio amo, anzi, per fortuna tutti in famiglia li amiamo, i Barbapapà…

17 commenti:

  1. Uh, mi hai aperto un mondo! da noi si guarda solo trenino thomas fra quelli che citi, oltre ovviamente al mitico barbapapà, ma non sapevo che lo avesse scritto un reverendo!!
    Hai fatto un'analisi illuminante. E ANCHE IO NON LO SOPPORTO! :)

    RispondiElimina
  2. maddai Peppa non è poi così male... i miei la amano... cmq io adoro Jake e i ipirati dell'isola che non c'è! ciaoo

    RispondiElimina
  3. Cara Silvia trovo che i tuoi commenti siano stati fatti da una persona che nonostante sia una mamma non riesce a vedere il mondo attraverso gli occhi dei bambini.E' vero che nella quasi totalità dei casi questi cartoni ed i loro personaggi riproducano situazioni irreali e ridicole, ma è altrettanto vero che che dannocil msg positivo di una famiglia unita, con 2genitori che sanno divertirsi insieme ai loro figli come 2bambini.Dovresti provare a prendere tutto con un pò di leggerezza,con la semplicità di una bambina...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti devo contraddire.
      Credimi, io la vita la prendo con molta leggerezza, anzi, è uno dei miei pregi.
      Adoro guardare i cartoni animati con i miei figli, ci facciamo i quelle risate insieme!
      E' solo che Peppa Pig proprio non mi piace, tutto qui.
      Grazie di essere passata!

      Elimina
  4. Critichi che i genitori di Peppa non si arrabbiano mai e passano il tempo a ridere ed a rotolarsi nel fango con i loro figli!Ma santo cielo fanno quello che noi tutti adulti, genitori e non dovremmo fare: essere felici, sereni e fare quello che ci diverte!O trovi giusto che i bambini vedano anche nei cartoni uno spaccato della vita reale che faccia notare la disastrosa situazione sociale attuale con genitori separati, che nn giocano coi loro figli perchè troppo impegnati e stressati dal lavoro,o disperati perchè disoccupati?Questo sarebbe reale, ma credi che sia giusto trasmettere questo msg ai bambini?!Ti consiglio di leggere il libro "Tutto quello che mi serve sapere...l'ho imparato all'asilo"di Robert Fulghum e concentrarti sul capitolo che ha dato il titolo al libro.Sono una mamma come te e un'insegnante di sc.materna e cerco sempre di dare il msg che sarebbe tutto più bello se prendessimo la vita con un pò di leggerezza, con la stessa semplicità tipica dei bambini...ma senza venir meno alle responsabilità che competono solo agli adulti...cercando di migliorare la realtà che tanto vorresti far conoscere ai bambini!A loro lasciamo i cartoni che se pur irreali sono comunque positivi ed educativi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse non mi sono spiegata.
      Sul fatto che i bambini debbano fare i bambini la penso esattamente come te. Per esempio non sopporto alcune canzoni dello Zecchino d'Oro che sono troppo "politiche" o di "denuncia" sociale, e preferisco quelle più divertenti e leggere.
      I miei figli guardano Peppa Pig ed io con loro. E se la guardo insieme a loro di certo non mi metto a fare commenti acidi, ma ci mancherebbe.
      Il mio post voleva solo guardare i cartoni animati con gli occhi di un adulto, non ci vedo niente di male.
      Ti faccio un altro esempio, i Teletubbies: sono geniali perché studiati apposta per piacere ai più piccoli, eppure bisogna ammettere che se li guardi a 30 anni ti sembrano dementi. Ma è normale che sia così.

      Elimina
  5. E' stato un vero piacere poter esprimere un mio parere e mi auguro sia stato utile a qualcuno!Auguro a te, ai tuoi bambini e tutti gli altri bambini,tutto il bene e la serenità del mondo...io li adoro e purtroppo so che quello che gli stiamo offrendo non è il massimo, per questo grazie al mio lavoro, faccio tutto il possibile affinchè loro e le loro famiglie possano nonostante tutto, essere sereni!Bacio Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stato un piacere anche per me!
      Ti auguro un buon lavoro. E' sempre bello sentire un'insegnante di scuola materna che vuole così bene ai bambini. Il mio più grande l'ha appena iniziata e spero che le sue maestre siano così!

      Elimina
  6. scusa ma avevo scritto il secondo msg come continuo del primo e quando l'ho spedito non mi sono accorta che mi avevi già risposto...ti eri già spiegata, ma io non avevo ancora letto la tua risposta! Grazie a presto...buona fortuna:-)

    RispondiElimina
  7. peppa pig e una bambina graziosa
    e molta conteta ls piu bellina di tutti e peppa pig
    e giorge si pastico e quando piange vuole
    sempre il signor dinosauro e il gioco peferto
    e di georgie sussy pecora cendy gatto rebeca conglio
    sono 3 amiche di peppa la signora manca zella
    e la maestra di danza silastica e tutti balano
    felice tutti e sua cugina chioli e la cugina e di peppa e georgie

    RispondiElimina
  8. sono pienamente d'accordo con te, sono un papà blogger ed ho scritto un post proprio su questo, se ti va di leggerlo e dirmi cosa ne pensi a me farebbe piacere.

    http://tiaiutapapa.altervista.org/kill-peppa-pig/

    RispondiElimina
  9. Paola L, mi verrebbe da chiederti "quanti anni hai", ma visto che già ti sei riprodotta, non hai nemmeno la scusa di averne 6.
    Come domanda di riserva ti chiedo se 42 è la tua taglia o il tuo quoziente intellettivo.

    crepi la maiala antipatica e la sua famiglia di ruttatori folli. A partire da quell'interdetto di sua padre.

    RispondiElimina
  10. Anch'io ho un figlio a cui purtroppo piace Peppa Pig...e anch'io come te la detesto. La trovo saccente, eccessivamente competitiva ed presuntuosa. Mi sembrano la famiglia della mulino bianco in versione cartoni animati. A me personalmente piacerebbe ci fosse un po' più di realismo e che tutti fossero un po' più umili e semplici. Mi domando come gli amici di Peppa la sopportino e siano sempre così accondiscendenti con lei. In compenso adoro anch'io i barbapapà che trovo molto meno costruiti e più "umani"...Sapresti consigliarmi qualche cartone adatto e più educativo di Peppa Pig?
    Grazie
    francesca

    RispondiElimina
  11. Ciao a tutti,vorrei parlare di peppa pig,la ODIO DAL PROFONDO si lei che quel mentecatto di Jorge, non sono un tipo violento, ma credetemi questo cartone mi ispira tanto di quella rabbia che non riesco a spiegare a parole, anzi vorrei fare un video, dove si vede scannare un maiale e scrivere su ,ecco questa è Peppa PIG e il suo fratellino morti scannati

    RispondiElimina
  12. Ciao a tutti,vorrei parlare di peppa pig,la ODIO DAL PROFONDO si lei che quel mentecatto di Jorge, non sono un tipo violento, ma credetemi questo cartone mi ispira tanto di quella rabbia che non riesco a spiegare a parole, anzi vorrei fare un video, dove si vede scannare un maiale e scrivere su ,ecco questa è Peppa PIG e il suo fratellino morti scannati

    RispondiElimina
  13. nuovo episodio di peppa pig
    https://www.youtube.com/watch?v=FZ_pMUVgTqM

    RispondiElimina
  14. cara, ho incontrato il tuo blog nel mare virtuale delle parole, proprio perchè cercavo critiche, addirittura avrei voluto trovare una petizione per la fine della trasmissione del "Trenino Thomas", che di educativo non ha assolutamente nulla: è una serie sciovinista, dall'acidulo sapore vittoriano, maschilista, che insegna ad abbassare la testa verso chi è gerarchicamente in una posizione di superiorità.. mi fermo qui, perchè aggiungerei altro, ma rischierei risultare volgare!!!

    RispondiElimina