La mia vita con un po' troppo testosterone per casa...
Ho modificato la grafica del blog. Quella sullo sfondo è l'incasinatissima libreria di casa Piselloni...

lunedì 29 ottobre 2012

Maledetto cambio dell'ora

Figli miei.
Verrà un giorno (manzoniana reminescienza), verrà un giorno, dicevo, in cui avrete 15 e 17 anni, sarete due bellissimi ragazzi pieni di amici e di donne che vi ronzeranno attorno. E il sabato sera uscirete, e andrete in discoteca,e ballerete, e vi divertirete da matti. E tornerete a casa molto tardi, la notte. Tornerete a casa che quasi albeggia. Vi aspetterete di poter dormire fino al mezzogiorno della domenica, di dormire il sonno dei giusti.
E invece no, cari miei. Io e vostro padre saremo svegli, non dico alle 6, va bene anche le 7, facciamo anche le 8, che tanto se vi siete coricati alle 5 la lezione la capite lo stesso. Ecco, io e vostro padre saremo svegli, entreremo nella vostra camera, spalancheremo le finestre, accenderemo tutte le luci e vi butteremo giù dal letto. E vi costringeremo a venire con noi in cucina per fare colazione. E se mi girano vi porteremo anche a Messa.
Ricordatevelo.
Mamma e papà. Ore 5.00 di domenica 28 ottobre 2012.

24 commenti:

  1. Come ti capisco!! i miei ci mettono circa 10 giorni a prendere il ritmo, e per 10 giorni mi tocca la levataccia delle 5,30-6.00... anche io medito tremende vendette quando saranno più grandi... direttamente con l'aspirapolvere in camera!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci avevo pensato! Grande idea l'aspirapolvere....

      Elimina
  2. Bè, quella della messa dopo una coricata alle 5 credo che sia la tortura peggiore! Grande!!
    Una volta (secoli fa...) io mi ci sono addormentata... appoggiata con la fronte alla ragazza che era seduta davanti a me! ahahah!
    (però forse stava dormendo pure lei e non se n'è proprio accorta)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Messa e pranzo dai nonni, magari con il parentado!

      Elimina
  3. ... ormai è un rito: al cambio dell'ora si dorme dalla nonna. Mefistofelico vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grandissimo!!!!
      Noi da stupidi che siamo questa primavera ci siamo concessi un weekend da soli...proprio quello del passaggio all'ora legale, che è durato quindi un'ora in meno...
      Ma l'anno prossimo farò in modo di organizzare!

      Elimina
  4. Mi fai morire......!
    Approvo in pieno!!!! Ci rifaremo, eccome se ci rifaremo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in realtà, poverini, dormono tutta la notte senza svegliarsi, ma le levatacce proprio non le reggo più!

      Elimina
  5. Oh cavolo!!!!! Ma che è' successo? Va beh l'ora legale ma non esiste giustificazione alle cinque di mattina!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di solito si svegliano alle 6, col cambio dell'ora...alle 5, per fortuna solo domenica, poi hanno ripreso il loro orario. Ero anche riuscita a farli riaddormentare un'oretta, solo che io ormai ero sveglia e tanti saluti!

      Elimina
  6. ehehehe è la stessa maledizione che lancia mio marito tutte le volte che matteo lo butta giù dal letto presto! uguale, uguale!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E poi tra l'altro i bambini non hanno la fase "sono sveglio ma non più di tanto". No, loro passano direttamente dal coma profondo ad attivi come grilli, e chiedono latte, cartoni animati, biscotti. E tu che sei ancora là che pensi al tuo caldo piumone...

      Elimina
  7. Anche io lancio minacce simili alla Principessa, che è molto mattiniera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed essere mattinieri d'inverno è ancora peggio...

      Elimina
  8. Vendetta, tremenda vendetta! Per la serie: la vendetta si consuma fredda ...

    RispondiElimina
  9. Ciao, scopro il tuo blog, post simpaticissimo! Confermo l'aspirapolvere come otimo mezzo. Così come la Messa di domenica e il pranzo dai nonni, sono collaudati da generazioni di genitori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Per il pranzo dai nonni...è verissimo! Ho un fratello single di 27 anni e capita qualche domenica che siamo a pranzo dai miei che si alza 5 minuti prima di mangiare e viene a tavola ancora addormentato con un espressione inequivocabile sul viso....

      Elimina
  10. L'ho stampata e appesa al frigorifero, per quando sapranno leggere.

    RispondiElimina
  11. Mio babbo andava a farsi la barba e teneva la radio a tutto volume. Ancora oggi il cinguettare del gazzettino risveglia in me istinti omicidi....
    Ho saputo solo recentemente di essere stata una neonata che la notte la passava sveglia, con quel poveruomo sempre al mio fianco, mentre mia mamma dormiva il sonno del giusto. E adesso capisco il perchè di quella radio la domenica mattina....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Povero il tuo papà... Capisco perfettamente anch'io!

      Elimina
  12. Mia sorella dice che già quando vanno a scuola e li devi obbligare ad alzarsi per prendere il pulmino è una grande soddisfazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, non ne dubito! Ma vuoi mettere costringerli ad alzarsi la DOMENICA?

      Elimina